Il Papa ha firmato il decreto di Venerabilità di Mons. Agostino Ernesto Castrillo OFM

Foto Mons. CastrilloRaffaele Bruno 18.6.17  Carissimi fratelli, con grande gioia e commozione, vi annuncio che il Santo Padre, ieri, 16 giugno 2017, ha firmato il Decreto di venerabilità del Servo di Dio Mons. Agostino Ernesto Castrillo OFM (1904–‐‑1955), ordinando di renderlo pubblico e di trascriverlo negli Atti della Congregazione delle Cause dei Santi. Il riconoscimento dell’eroicità delle sue virtù permette di proporre il nostro amato frate vescovo quale testimone credibile, in attesa della sua beatificazione, che avverrà dopo che il Santo Padre approverà un miracolo avvenuto per sua intercessione. In altre parole, il Santo Padre, riconoscendo ufficialmente che egli ha seguito più da vicino l’esempio di Cristo lo propone alla devozione e all’imitazione dei fedeli. Dal 16 ottobre 1955, giorno della morte del Venerabile Mons. Agostino Ernesto Castrillo, Frate Minore e Vescovo delle Diocesi gemine di San Marco Argentano e Bisignano, ci furono chiare manifestazioni di riconoscimento della sua santità. Mons. Luigi Rinaldi, Vescovo di San Marco Argentano e Bisignano (1956–‐‑1977), successore del Venerabile, si adoperò per avviare la Causa di beatificazione e canonizzazione, con l’esplicito sostegno dei Vescovi della Calabria, dell’Ordine dei Frati Minori e del beneplacito dei fedeli. Il 28 ottobre 1983 il Postulatore generale dell’Ordine dei Frati Minori, fra Antonio Cairoli, presentò al Vescovo di S. Marco Argentano–‐‑Scalea, Mons. Augusto Lauro, la richiesta di iniziare il processo diocesano per la beatificazione e canonizzazione di Mons. Castrillo. Ottenuto il nihil obstat della Congregazione delle Cause dei Santi, Mons. Lauro costituì l’apposito Tribunale il 25 marzo 1985 e diede inizio al processo diocesano, che si prolungò dal 5 maggio 1985 al 21 febbraio 1999. Fu anche istruito un processo rogatoriale nella Diocesi di Foggia–‐‑Bovino, che durò dal 1 ottobre 1986 al 13 dicembre 1995. Il Postulatore generale dei Frati Minori, fra Luca De Rosa, presentò i risultati alla Congregazione delle Cause dei Santi, la quale emise il Decreto di validità dei due processi, ordinario e rogatoriale, il 15 febbraio 2002. Il 7 giugno 2002, fra Cristoforo Bove, Frate Minore Conventuale, fu designato Relatore. Preparata la Positio super vita, virtutibus et fama sanctitatis, si celebrò il Congresso dei Consultori Teologi il 27 ottobre 2015. I Padri Cardinali e Vescovi, nella Sessione Ordinaria del 6 giugno 2017, presieduta dal Card. Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, hanno riconosciuto che il Servo di Dio ha esercitato in grado eroico le virtù teologali, cardinali ed annesse. Questa notizia rappresenta una singolare Grazia con cui il Signore vuole benedire la nostra Famiglia francescana e le Diocesi di Foggia–‐‑Bovino, San Marco Argentano–‐‑Scalea e di Teano–‐‑Calvi.

Con la presente, pertanto, invito tutti i sacerdoti a comunicare ai fedeli, durante le SS. Messe di domani, 18 giugno, il riconoscimento della Venerabilità di Mons. Agostino Ernesto Castrillo, e a benedire il Signore con la recita di questa preghiera:

Onnipotente, eterno, giusto e misericordioso Dio,

noi ti ringraziamo per aver arricchito il tuo servo Padre Agostino

con tanti tesori di grazia, di fede, di carità,

così da renderlo modello incantevole di virtù e apostolo infaticabile di bene.

Tu che esalti gli umili e i semplici di cuore,

degnati di glorificare, anche qui in terra, questo nostro fratello e servo tuo prediletto,

per nostro esempio e conforto,

concedendoci la grazia che ardentemente ti chiediamo…

Per la sua intercessione, benedici le nostre famiglie,

perché, ricche di virtù, vivano nella tua pace e nel tuo amore.

Tu che vivi e regni glorioso nella Trinità perfetta e nella semplice Umiltà, Dio

onnipotente per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.

Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

 Inoltre, sempre per domani, chiedo a tutti i Guardiani la gentilezza di far suonare le campane a distesa alle ore 12, in segno di gioiosa unità dell’intera Provincia dei Frati Minori di Puglia e Molise, che benedice il Signore per averci donato un luminoso modello di santità. A breve realizzeremo le nuove immaginette del Venerabile Mons. Agostino Ernesto Castrillo e organizzeremo una Solenne Celebrazione Eucaristica, in cui daremo lettura ufficiale del Decreto di Venerabilità.

            In Domino.

fra Alessandro Mastromatteo, ofm

Ministro provinciale

Vice Postulatore

.

Foto Mons. Castrillo

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento