Fare festa pregando in un abbraccio fraterno, a Sava per la tredicina a S. Antonio da Padova

IMG-20190606-WA0008Giovanna Mele 10.6.19  “Fare festa pregando in un abbraccio fraterno”: questo potrebbe essere lo slogan con il quale potremmo descrivere la partecipazione alla tredicina di S. Antonio di Padova, a Sava, delle fraternità dell’Ordine Francescano Secolare della zona 6 di Puglia, con la carismatica presenza dell’Assistente spirituale regionale dell’O.F.S. di Puglia, fr. Paolo Lomartire Ofm, che ha officiato la messa vespertina in onore del Santo di Padova e della coinvolgente assistenza della Consigliera regionale, delegata della zona 6 dell’O.F.S. di Puglia Carmela Rizziello. L’arrivo, l’accoglienza e il benvenuto sono stati momenti di forte legame fraterno. Ci si riconosce, ci si abbraccia e bacia come si conviene in una familiarità cristiana tipica della famiglia francescana. Con la preghiera d’invocazione dello Spirito Santo e con l’ausilio dei Santi Francesco, Chiara, Ludovico ed Elisabetta è iniziato un momento di confronto comunitario. “L’importanza della scelta di essere francescani secolari”, è stato questo il fondamento sul quale, la Consigliera Regionale di Puglia, Carmela Rizziello ha esortato le fraternità. Il francescano secolare non ha bisogno di esteriorità, ha aggiunto la Consigliera Carmela, egli evangelizza con la propria vita, nell’offerta, nell’ascolto e nell’accoglienza del prossimo. Scevro da ogni lusinga terrena, il Francescano Secolare, dice sempre la Consigliera Rizziello, offre sé stesso senza limiti né interessi; egli riconosce tutti nell’umiltà e nella condivisione con un’attenzione particolare al “Tu” che ci rende famiglia e ci unisce a Dio Padre attraverso Gesù Cristo alla maniera di Francesco d’Assisi.

Molto interessanti sono stati anche gli interventi della Ministra di Francavilla Fontana: Giusy Cassese e del Vice Ministro di Manduria: Tonino Sirsi, che hanno ribadito l’importanza di essere uniti senza porre differenze e/o discriminazioni. Di forte impatto culturale, è stata poi, la visita guidata presso il museo missionario cinese e di storia naturale, attiguo alla Chiesa di S. Francesco, alla conclusione della quale, ci si è riuniti tutti in Chiesa per il Santo Rosario e la Messa celebrata da fr. Paolo Lomartire.

In festosa convivialità la visita fraterna ha avuto la sua conclusione, non prima di essersi promessi di ritrovarsi e incontrarsi con assiduità.

Giovanna Mele

Ministra della Fraternità di Sava

.

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento