‘Tu ami tutte le creature’, il messaggio di Quaresima della Ministra regionale

quaresima-tempo di grazia 2017Mariella Minervini 1.3.17  Il cammino della Quaresima si apre con l’elevazione di un canto d’amore che illumina questo tempo di grazia: “Tu ami tutte le creature, Signore, e nulla disprezzi di ciò che hai creato; tu dimentichi i peccati di quanti si convertono e li perdoni, perché tu sei il Signore nostro Dio” (Sap 11,24-25.27). La Quaresima è il tempo in cui lo Sposo attira a sé la sua Sposa, la conduce nel deserto e parla al suo cuore. È tempo di silenzio, ma anche di ascolto e preghiera. La Parola diventa Dono per ciascuno, nutrimento e forza nella vita quotidiana. Papa Francesco nell’EG ci ricorda che una tentazione per molti cristiani, e, io direi anche per molti francescani, è lasciarsi rubare l’entusiasmo missionario, la gioia di annunciare a tutti la Buona Novella. Le nostre azioni fanno parte della nostra identità di cristiani e francescani e non sono una semplice appendice della nostra vita… siamo tutti invitati a scendere nel luogo più segreto della nostra vita per riscoprire il cuore della nostra IDENTITA’, dando così un’anima ad ogni nostra azione. Siamo chiamati, come ci esorta Papa Francesco, a leggere nella realtà attuale i segni dei tempi, con una particolare attenzione a prestare ascolto agli ultimi. Riconoscere l’altro come dono comporta l’impegno ad incontrare realmente l’altro, a riconoscerlo fratello, a creare vincoli profondi e stabili, apprezzarlo, accettarlo come compagno di strada, senza resistenze interiori. Significa imparare a scoprire Gesù nel volto degli altri, nella loro voce, nelle loro richieste. E solo l’incontro con Lui nei fratelli ci renderà profeti, capaci di irradiare la fede per inondare il deserto del mondo con la forza della speranza. Non lasciamoci rubare la gioia dell’evangelizzazione, quella gioia che nasce dal Vangelo della vita, quella gioia che fiorisce per la fede in Gesù, quella gioia che è testimonianza di comunione fraterna. Che tutti possano ammirare come ci prendiamo cura gli uni degli altri, come ci incoraggiamo, come ci vogliamo BENE!

BUON CAMMINO QUARESIMALE fratelli e sorelle!

Fraternamente,

Mariella Minervini

Ministra regionale

.

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento