Il progetto per un Centro Dialisi e laboratorio di Immunopatologia a Mbarara in Uganda

Foto 2Mimmo Zonno 30.12.17  Grazie all’iniziativa di Lucia Petronella, Ministra della Fraternità Ofs Santa Margherita da Cortona di Altamura e al suo Consiglio ed alla ospitalità della Parrocchia Sant’Anna di Altamura, lo scorso 28. dicembre,  insieme al Preside della Scuola di Medicina dell’Università di Bari Prof. Loreto Gesualdo, (ndr. altamurano di nascita) e alla volontaria Emilia Marziliano, abbiamo presentato il progetto riguardante la rifunzionalizzazione di un Centro Dialisi ed un Laboratorio di Immunopatologia renale presso l’ospedale ugandese di Mbarara (Uganda), sede dell’Università di Scienza e Tecnologia. Il progetto è frutto della collaborazione con i Frati Minori di San Francesco in Africa coordinati da fr. Carmelo Giannone Ofm.

L’Uganda conta circa 37 milioni di abitanti ed un unico centro dialisi a Kampala, la capitale, a disposizione dell’intero Paese e con un limitato numero di posti letto – sottolinea Gesualdo che ha visitato quei luoghi e si è reso conto dell’importanza di realizzare il progetto in questione che rientra nell’ambito di un più ampio programma di sostegno umanitario Villaggio Puglia a Rwentobo – per questa ragione nel 2015 con una delegazione tutta barese ho visitato il nosocomio di Mbarara e mi sono impegnato a fornire il sostegno medico/scientifico che – in una realtà difficile come quella ugandese – può fare la differenza in termini di qualitàdell’assistenza al paziente e della pratica medica”.

Durante la serata, fr. Antonio Cofano Ofm, assistente regionale dell’OFS di Puglia e della fraternità altamurana ha sottolineato l’importanza di questi interventi di sostegno umanitario in Africa, capaci di salvare molte vite umane. All’incontro è intervenuta anche l’Avv. Giovanna Facendola di Altamura, tutrice legale del giovane Nasasira Merekizedeki, primo assistito ugandese oggi affidato ad una famiglia in Altamura, nominata dal Tribunale dei Minori di Bari.

Ha concluso l’incontro Don Vincenzo Panaro, parroco di sant’Anna, che complimentandosi per l’iniziativa progettuale, ha manifestato la volontà della sua parrocchia di sostenere il progetto del Centro Dialisi a Mbarara.

Grazie alla Fraternità OFS Santa Margherita da Cortona di Altamura, a don Vincenzo, a fr. Antonio Cofano per la possibilità che ci avete dato di far conoscere il progetto.

Mimmo Zonno

.

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento