Fraternità “S. Pasquale” in Taranto

.

PonteGirevoleTarantoLa città di Taranto, detta anche città dei due mari, si estende nel Mar Jonio tra l’area lagunare del Mar Piccolo a SE e l’ampia insenatura del Mar Grande a SW. Ha una superficie di 310,20 km² e circa 200 mila abitanti. E’ situata a circa 15 m sul livello del mare. Il canale navigabile, aperto nel 1481, mette in comunicazione i due mari. Il famoso ponte girevole lega la città vecchia alla nuova. E’ il secondo porto militare italiano. Città importante per l’Arsenale militare, i cantieri navali, il Siderurgico costruito nel 1950 e l’industria petrolchimica. Importanza rilevante ha l’agricoltura con ulivi, una da vino, agrumi e ortaggi. Famose le cozze tarantine. Famoso in Italia il Museo archeologico. Gloria di Taranto è un’umile frate francescano, Egidio Maria Pontillo, elevato agli onori degli altari da San Giovanni Paolo II il 2 giugno 1996. Taranto era un centro messapico fin dall’XIII sec. a.C. Nell’VIII sec. a. C. fu conquistata dagli Spartani che ne fecero una colonia, divenuta, poi, capitale della Magna Grecia.

chiesa-di-san-pasqualeLa Fraternità, denominata “San Pasquale”, è nell’Arcidiocesi di Taranto e nella Zona Ofs Cinque. Essa è presente dal 1860. Ha sede presso il Convento-Parrocchia San Pasquale. Attualmente conta 40 professi, una novizia, una simpatizzante ed è assistita da fr. Angelo de Padova Ofm. Il Consiglio elettivo tenutosi in San Pasquale il 16 marzo 2014, ha rinnovato il Consiglio di Fraternità che guida in spirito di servizio i francescani secolari ed è così costituito: Giuseppe Murolo Ministro e Maestro di formazione, Nicola Paolantonio Vice ministro, Giuseppe De Milito Segretario, Cristina Mancarelli Economa, Lia Ladiana Consigliera.

Contatta il Ministro locale: m.giuseppe47@gmail.com

ConsiglioFrater_SanPasquale_TA_2014