‘Con passo leggero e cuore gioioso’, gli auguri della Ministra regionale per S. Elisabetta

elisabetta_ungheria2Mariella Minervini 17.11.17  Carissimi Fratelli e Sorelle Pace e Bene! Oggi con “Passo leggero e Cuore gioioso” celebriamo la nostra Santa Patrona, Elisabetta. Guardando alla vita di Elisabetta e al suo Amore incondizionato per i poveri e gli ultimi, dico che le Dio-incidenze hanno permesso che Papa Francesco scegliesse domenica prossima XXXIII del T.O. per celebrare la I Giornata Mondiale dei Poveri. Elisabetta realmente “ha amato non a parole ma con i fatti”; ha amato i poveri alla maniera di Gesù Cristo dando tutta se stessa, dividendo con loro le sue sostanze, mettendo la sua vita a loro servizio. Elisabetta ha incontrato nel povero la carne di Cristo e se anche noi vogliamo incontrare realmente Cristo, come ci ricorda Papa Francesco, è necessario che ne tocchiamo il corpo in quello piagato dei poveri…non è possibile trascurare “il Cristo”, che è afflitto dal freddo e dalla nudità. Come Elisabetta incontriamo i poveri, tendiamo la mano, guardiamoli negli occhi, abbracciamoli, facciamo sentire loro il nostro affetto e il nostro calore, impegniamoci concretamente a sollevarli dalla loro condizione di solitudine ed emarginazione. Portiamo la speranza a questi fratelli e sorelle, creati e amati dall’ unico Padre Celeste, reagiamo “alla cultura dello scarto e dell’indifferenza, favorendo la cultura dell’incontro”.

Amiamo con i fatti fratelli e sorelle…che di parole ne diciamo fin troppe!

Santa Festa a tutti! Con affetto fraterno

Mariella Minervini

Ministra regionale

.

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento